Sulle mura sommerse di 2000 anni fa

Durante le vacanze di Agosto 2017 Renato e Simona hanno avuto il piacere o privilegio di passeggiare sulle mura della città sommersa sita nel golfo di Pozzuoli.

Il giorno 1 Ottobre 2017 Salvatore e Dario del Comitato ex Convitto Monachelle si sono immersi per valutare un eventuale percorso da mostrare, a titolo gratuito, a chi ne facesse richiesta.

E’ possibile vedere il sito archeologico sommerso di Baia partendo già dalla costa di Arco Felice, a circa 50 metri dalla spiaggia delle Monachelle si intravedono le mura della città, i resti di abitazioni, strade.

Basta una modesta attrezzatura, senza spendere grosse cifre si può ammirare un tesero sommerso che abbiamo sotto casa.

Alcuni scatti del percorso da noi effettuato mostrano resti di mura, colonne e se fortunati con condizioni meteo favorevoli anche mattonellature.

La parte più conservata e con più reperti si trova a Baia.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.