Avviamo la ciclofficina

Stiamo per avviare il laboratorio di riparazione delle biciclette: la ciclofficina!

Abbiamo posizionato il banco da lavoro nella terza sala lato mare del convitto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’idea finale sarebbe però di posizionarla presso l’ex guardiania, il piccolo immobile quadrato che affaccia proprio sui binari del treno, ma va sistemato prima di poter essere operativo.

Nell’attesa inizieremo ad usare il laboratorio dove si trova ora.

Ci sono varie cose da fare per portare alla luce questo progetto:

  1. Raccogliere attrezzi

    Le biciclette non si ripareranno da sole, e nemmeno con la semplice buona volontà. Servono attrezzi per lavorare con la meccanica, se ne hai a casa di inutilizzati, porta ciò che puoi, c’è necessità immediata. Sarà di aiuto per tanti altri!

  2. Procurare pannelli a muro e basi di appoggio
    I pannelli verticali servono per appendere e tenere ordinati gli attrezzi. Tavoli resistenti sono necessari per lavorare al meglio.
  3. Iniziamo ad organizzare gli spazi

    Domenica mattina, 29 aprile 2018, ci incontriamo per sistemare e pulire gli spazi della ciclofficina. Se vuoi dare una mano, è l’occasione perfetta per incontrarsi!

La ciclofficina è uno spazio in cui imparare insieme a riparare la propria bicicletta. La proposta è di tenere una sessione di riparazione il lunedì mattina, una di prestito il sabato.

Le biciclette donate ed aggiustate, infatti, andranno a formare un complesso di mezzi disponibili al prestito per i visitatori, con particolare attenzione verso i bambini.

Rispondi