Sgomberi e Denunce per chi riqualifica beni abbandonati!

Nei giorni scorsi un attivista del Comitato Monachelle ha ricevuto un decreto penale di condanna. Quale è la sua colpa?

Aver partecipato, assieme a tutti gli attivisti del Comitato Ex Convitto Monachelle, al recupero del Parco delle Monachelle per restituire alla collettività un bene in stato di abbandono e riqualificarlo come Bene Comune!

Questo percorso è iniziato 4 anni fa il 25 aprile 2017 giorno della “liberazione di Monachelle”; una data in cui un gruppo di persone, associazioni, movimenti si è dato appuntamento nell’area esterna dell’Ex Convitto delle Monachelle per riqualificare dal basso questo luogo in nome del principio di sussidiarietà indicato nell’articolo 118 della Costituzione italiana.

Sicuramente la nostra azione dà molto fastidio!!

Soprattutto a chi ha mire speculative sul luogo e sulla linea di costa.
Questo fastidio si è concretizzato più volte in atteggiamenti ostili o poco collaborativi da parte delle istituzioni ed in questa occasione si è addirittura voluto scomodare la Procura della Repubblica di Napoli che ha ben pensato di utilizzare il tempo a propria disposizione non tanto per perseguire chi devasta e saccheggia, chi specula sulla salute, chi lascia un bene in abbandono ma chi ha messo le proprie energie, soldi e tempo al servizio della collettività.
Piuttosto che punire i responsabili degli sprechi pubblici si è preferito colpire persone che disinteressatamente si dedicano al bene comune!

Quanto accaduto non ci fermerà!

Ci opporremmo in tutte le sedi a questi tentativi di intimidazione!

Domenica 25 aprile come negli ultimi quattro anni saremo nel Parco Felice delle Monachelle per rilanciare la mobilitazione a difesa di quello che è divenuto a tutti gli effetti un Bene Comune!

Invitiamo tutt* dare un piccolo contributo per coprire le spese legali al seguente link https://opencollective.com/monachelle

Comitato Ex Convitto Monachelle

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.